Sermig

Mille e mille

Poesia di Ernesto Olivero pubblicata su AVVENIRE del 29 agosto 2018

clicca per ingrandire


Mille e mille

Gesù
figlio di Dio
morto e risorto
arrivato fino a noi
anche grazie
a mille e mille persone
che si sono donate a te,
mille e mille persone
che non hanno avuto paura
di lasciare tutto per te,
mille e mille santi
pronti a dare la vita.
Da subito
altre mille e mille persone
ti hanno tradito

altre mille e mille persone
ti hanno infangato con scandali
innominabili.
Ma tu risorto
continui a cercarci
per farci rinascere,
per consolare,
per dirci: venite a me
voi che siete affaticati e oppressi.
Nel marciume e nel buio
tu continui ad essere Dio
e a cercare altre
mille e mille persone
che non hanno paura
della fedeltà.

Ernesto Olivero