Sermig

Rovistando nella musica on line

Bjorn Berge - I can’t quit baby


Si ritorna alla notte dei tempi, quando il blues era denso di campioni inarrivabili. Brano di Willie Dixon, registrato per primo da Otis Rush, qui un norvegese dalla pelle scura – almeno artisticamente – la riporta in vita con un’interpretazione che mi sorprende: intensa, prevalentemente chitarristica, minimale, che non si offende di esser lenta, ma tanto elegante.
Blues spesso, che fa pensare, che ti graffia l’anima e anche i polmoni.
Boffaz.


Clicca sull'immagine per ascoltare il brano

Bjorn

Il brano di per sé non è tra i più famosi, ma in questo disco non ce n’e uno debole per cui, anche qui si gusta davvero il rock d’annata.

Grandi.